Cannabis e Sindrome dell’Intestino Irritabile

Concludo l’argomento deficienza clinica del Sistema Endocannabinoide trattando la Sindrome dell’Intestino Irritabile che abbrevio in IBS, dall’inglese Irritable Bowel Syndrome.

(altro…)

Medico chirurgo, specializzato in neurochirurgia, ex-dirigente 1°livello presso la Divisione di Neurochirurgia dell’Ospedale V.Fazzi di Lecce. Attualmente Responsabile del Dipartimento di Neuroscienze e Centro Cefalee dello Studio Radiologico Associato Calabrese di Cavallino(LE), struttura privata e accreditata con il Sistema Sanitario Nazionale. Uno dei primi medici in Italia ad aver utilizzato con successo terapie a base di cannabis.

Sindrome di asperger e olio di CBD

L’olio di CBD è comunemente usato per trattare condizioni come ansia, artrite ed epilessia. Ma per quanto riguarda Asperger? In che modo il CBD può aiutare con i disturbi dello sviluppo nello spettro autistico? La ricerca rivela che l’olio di CBD può giocare un ruolo nel trattamento dei disturbi dello spettro autistico, compreso quello di Asperger.

(altro…)

Giovanni Caggia, medico neurochirurgo pugliese, iscritto all’Ordine dei Medici della Provincia di Lecce in data 30.1.1981 con numero di iscrizione 3155, è attualmente responsabile del Dipartimento di Neuroscienze e Centro Cefalee dello Studio Radiologico Associato Calabrese di Cavallino (LE), struttura privata accreditata con il Sistema Sanitario Nazionale. Tra i primi dottori in Italia ad utilizzare la cannabis come terapia per per varie patologie.

Risoluzione del Parlamento Europeo sulla cannabis terapeutica del 13 Febbraio 2019

Il Parlamento europeo,

–  visto l’articolo 168 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

(altro…)

Dottore in Ingegneria Informatica, laureatosi con una tesi di ricerca presso il CNR sul riconoscimento biometrico utilizzando il pattern dell’iride umana, web developer e web marketer presso la web agency Web Lab24. Uomo di scienza, convinto antiproibizionista e utilizzatore di cannabis da oltre venti anni. Un fottuto aspie che controlla i suoi melt down e la sua asocialità con la cannabis, ma che se sente parlare un proibizionista non garantisce per la sua incolumità! Un cittadino in attesa di leggi più giuste e in attesa di risarcimento.

Chiudo la mia azienda per far legalizzare la cannabis terapeutica

Sono un dottore in ingegneria informatica, che da oltre 10 anni paga le tasse e paga all’INPS ingenti cifre (rapportate al mio reddito lo sono eccome) per una pensione che chissà se mai vedrò. Da oltre vent’anni invece lo Stato me la mette in quel posto senza vasellina!

(altro…)

Dottore in Ingegneria Informatica, laureatosi con una tesi di ricerca presso il CNR sul riconoscimento biometrico utilizzando il pattern dell’iride umana, web developer e web marketer presso la web agency Web Lab24. Uomo di scienza, convinto antiproibizionista e utilizzatore di cannabis da oltre venti anni. Un fottuto aspie che controlla i suoi melt down e la sua asocialità con la cannabis, ma che se sente parlare un proibizionista non garantisce per la sua incolumità! Un cittadino in attesa di leggi più giuste e in attesa di risarcimento.

I potenti benefici del CBD per la salute

https://amzn.to/2Xxcxh8

Medico chirurgo, specializzato in neurochirurgia, ex-dirigente 1°livello presso la Divisione di Neurochirurgia dell’Ospedale V.Fazzi di Lecce. Attualmente Responsabile del Dipartimento di Neuroscienze e Centro Cefalee dello Studio Radiologico Associato Calabrese di Cavallino(LE), struttura privata e accreditata con il Sistema Sanitario Nazionale. Uno dei primi medici in Italia ad aver utilizzato con successo terapie a base di cannabis.

Perché i mass-media nascondono le informazioni sulla cannabis e disinformano?

I mass-media non vi dicono tutta la verità sulla cannabis perché se lo facessero fallirebbero.

Conoscete la teoria nota come modello di propaganda elaborata da Herman e Chomsky? Questo modello cerca di spiegare il funzionamento della propaganda nei mass-media: stampa, radio, televisione e anche il web in fondo.

(altro…)

Dottore in Ingegneria Informatica, laureatosi con una tesi di ricerca presso il CNR sul riconoscimento biometrico utilizzando il pattern dell’iride umana, web developer e web marketer presso la web agency Web Lab24. Uomo di scienza, convinto antiproibizionista e utilizzatore di cannabis da oltre venti anni. Un fottuto aspie che controlla i suoi melt down e la sua asocialità con la cannabis, ma che se sente parlare un proibizionista non garantisce per la sua incolumità! Un cittadino in attesa di leggi più giuste e in attesa di risarcimento.

Cannabis ed Emicrania

Nel 2004 Ethan B.Russo, per chi non lo conoscesse è uno dei maggiori esperti internazionali di Cannabis, formulò l’ipotesi dell’esistenza di una sindrome da deficit clinico di endocannabinoidi, partendo dalla considerazione che la cannabis risultava efficace nel trattamento di fibromialgia, emicrania e sindrome dell’intestino irritabile; tutte sindromi che hanno in comune una sensibilizzazione centrale, che comporta un abbassamento della soglia del dolore.

(altro…)

Medico chirurgo, specializzato in neurochirurgia, ex-dirigente 1°livello presso la Divisione di Neurochirurgia dell’Ospedale V.Fazzi di Lecce. Attualmente Responsabile del Dipartimento di Neuroscienze e Centro Cefalee dello Studio Radiologico Associato Calabrese di Cavallino(LE), struttura privata e accreditata con il Sistema Sanitario Nazionale. Uno dei primi medici in Italia ad aver utilizzato con successo terapie a base di cannabis.

Cannabis e Alzheimer

L’argomento dell’utilizzo della cannabis nel trattamento delle malattie neurodegenerative, in particolare nella malattia di Alzheimer, è un tema molto interessante e al tempo stesso dibattuto.
Necessita pertanto di essere affrontato con la massima chiarezza e con rigore scientifico.

(altro…)

Medico chirurgo, specializzato in neurochirurgia, ex-dirigente 1°livello presso la Divisione di Neurochirurgia dell’Ospedale V.Fazzi di Lecce. Attualmente Responsabile del Dipartimento di Neuroscienze e Centro Cefalee dello Studio Radiologico Associato Calabrese di Cavallino(LE), struttura privata e accreditata con il Sistema Sanitario Nazionale. Uno dei primi medici in Italia ad aver utilizzato con successo terapie a base di cannabis.

CBD e ansia

Stress e ansia

Conosciamo tutti la sensazione di ansia prima di un esame o di un evento importante. Si prova una sorta di angoscia unita a una sensazione di disastro impellente, che quando accompagna troppo spesso le sfide e le richieste che la vita normalmente ci pone, potrebbe essere un segno di ansia cronica e potrebbe essere necessario un intervento per ripristinare una risposta più fisiologica agli eventi stressanti.

(altro…)

Medico chirurgo, specializzato in neurochirurgia, ex-dirigente 1°livello presso la Divisione di Neurochirurgia dell’Ospedale V.Fazzi di Lecce. Attualmente Responsabile del Dipartimento di Neuroscienze e Centro Cefalee dello Studio Radiologico Associato Calabrese di Cavallino(LE), struttura privata e accreditata con il Sistema Sanitario Nazionale. Uno dei primi medici in Italia ad aver utilizzato con successo terapie a base di cannabis.

Lettera al dottore

La giornata mondiale dell’autismo sta per concludersi, e ho appena deciso di pubblicare una lettera che qualche mese fa ho inviato al mio medico curante. Parlo anche di sindrome di Asperger, perché anche io sono nello spettro. Sia anche questa consapevolezza sull’autismo. Buona lettura!

(altro…)

Dottore in Ingegneria Informatica, laureatosi con una tesi di ricerca presso il CNR sul riconoscimento biometrico utilizzando il pattern dell’iride umana, web developer e web marketer presso la web agency Web Lab24. Uomo di scienza, convinto antiproibizionista e utilizzatore di cannabis da oltre venti anni. Un fottuto aspie che controlla i suoi melt down e la sua asocialità con la cannabis, ma che se sente parlare un proibizionista non garantisce per la sua incolumità! Un cittadino in attesa di leggi più giuste e in attesa di risarcimento.