Vorrei che la mafia facesse un patto con lo Stato, come già ha fatto altre volte, però per legalizzare la cannabis. Mi rivolgo a voi mafiosi, e a voi incapaci politici di merda… HO UNA BELLA NOTIZIA!!! Si può legalizzare la cannabis, in modo che il dottor Cuppone (chi scrive queste righe) si possa gestire la vita come meglio vuole, curandosi come meglio vuole senza dover dilapidare capitali, non intaccando le entrate della criminalità, che da sempre vi sostiene, anzi aumentandole… possibilmente! Contenti?!? (deing deing …suono di scacciapensieri siciliano)

La ricetta per legalizzare col benestare della Mafia… e di tutte le altre

Basta che ci sia il monopolio dello Stato e che sia possibile coltivarsi delle piante per uso personale, quante cazzo se ne vogliono purché non la si ceda. Il monopolio garantirebbe alla mafia la possibilità di vendere ugualmente quella coltivata dai picciotti, che però non rischieranno più di essere incriminati per spaccio, ma al massimo per contrabbando. Nello stesso tempo il dottor Cuppone, e chi come lui è adulto e ha la prescrizione di un medico, potranno se vogliono coltivarsi la loro cannabis, se non avranno un’erogazione gratuita, o potranno comprarla a buon prezzo dallo stato-mafia o dalla mafia-stato, non come ora che anche se hai la prescrizione non riesci a trovarla!!!

Niente più scuse! Legalizzerà il martire Berluska!!!

Quindi ragazzi forza, ora non ci sono più scuse, a parte Big Pharma, Big Alcol e qualche altra big di sto cazzo, voi caro stato-mafia e politici dei miei coglioni, potete stare tranquilli… Meloni non perderà i voti dei criminali di Roma e Salvini non perderà i voti, prima di Giovanardi e Fini, dei picciotti. Ma anche il Cavaliere sarà contento, e la sinistra, avrà visto – come sempre! – qualcuno fare delle cose di sinistra al posto suo (aborto, divorzio)… quindi tutto bene… Berluska senatore a vita e cannabis libera, anzi no MONOPOLIO DELLO STATO-MAFIA… e ora tarallucci e vino per tutti!!! doing doing (suono dello scacciapensieri che evolve in tarantella napoletana)

Seriamente parlando

Naturalmente il Cavaliere non sarebbe contento… perché Big Pharma e Big Alcol campano Mediaset con le entrate pubblicitarie.

Resta un crimine peggiorare la qualità della mia vita per sostenere leggi comode solo alle lobby, crimine per il quale lo STATO MAFIA MERDA dovrà risarcirmi! ….MANNAGGIA QUALCUNO E MANNAGGIA IL PAPA CHE NON FA UN CAZZO ANCHE QUANDO GLI SCRIVONO I MALATI…BRAVO FRANCESCO BELLO SPIRITO CRISTIANO DEL CAZZO!!!

Ecco cosa succede a perseguitare gli onesti cittadini, si crea odio verso le istituzioni e si crea debito, perché dovrete RISARCIRE TUTTO!!!

Ne approfitto per un invito

Invito Roberto Speranza a vergognarsi e sentirsi un incapace per la sua incapacità nel portare avanti la causa antiproibizionista, prima, durante e dopo COVID. LIBERI E UGUALI HA TRADITO IL SUO ELETTORATO IN MODO IGNOBILE!!! MEGLIO UNA VERA DESTRA LIBERISTA CHE QUESTI POLTRONISTI INCAPACI SINISTROIDI ANACRONISTICI E FALSI (e non apro la parentesi dei morti per COVID).

Di cuore… VAFFANCULO INCAPACI E BUGIARDI!!!

Dottore in Ingegneria Informatica, laureatosi con una tesi di ricerca presso il CNR sul riconoscimento biometrico utilizzando il pattern dell’iride umana, web developer e web marketer presso la web agency Web Lab24. Uomo di scienza, convinto antiproibizionista e utilizzatore di cannabis da oltre venti anni. Un fottuto aspie che controlla i suoi melt down e la sua asocialità con la cannabis, ma che se sente parlare un proibizionista non garantisce per la sua incolumità! Un cittadino in attesa di leggi più giuste e in attesa di risarcimento.